Usa, occupati agosto inferiori ad attese, spazio per nuovo stimolo

venerdì 7 settembre 2012 14:54
 

WASHINGTON, 7 settembre (Reuters) - Crescita inferiore alle attese per gli occupati statunitensi ad agosto.

Secondo i dati del dipartimento del lavoro il mese scorso il numero degli occupati non agricoli è cresciuto solo di 96.000 unità, contro le 125.000 attese. Sono stati rivisti al ribasso i dati relativi a luglio e giugno, mentre la disoccupazione è scesa all'8,1% dall'8,3%. Tale riduzione, però, è in gran parte legata al fatto che molte persone hanno smesso di cercare lavoro.

Il preoccupante scenario occupazionale rende più probabile un nuovo intervento di stimolo monetario da parte della Federal Reserve e rappresenta un grosso problema per il presidente Usa Barack Obama, che a novembre cerca la riconferma.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia