Zona euro, Bce peggiora stime economiche per 2012, 2013

giovedì 6 settembre 2012 14:43
 

FRANCOFORTE, 6 settembre (Reuters) - Lo staff della Banca centrale europea ha peggiorato le sue previsioni per l'economia della zona euro per quest'anno e per il 2013.

Per quanto riguarda la crescita, Francoforte prevede che il Pil della zona euro per il 2012 sarà compreso nel range -0,6%/-0,2% rispetto alla stima di -0,5%/+0,3% di giugno.

Per il 2013 le stime sono nel range -0,4%/1,4%, contro una previsione tra 0,0% e 2,0% indicata tre mesi fa.

Lo staff della Bce, inoltre, si attende per quest'anno un' inflazione compresa tra 2,4%/2,6% rispetto alla stima compresa tra 2,3% e 2,5% fornita tre mesi fa.

Secondo le ultime previsioni dell'Eurotower, infine, l'inflazione si attesterà il prossimo anno tra il 1,3% e il 2,5% contro il range di 1,0%/2,2% precentemente indicato.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia