Italia, inflazione agosto +0,4% su mese, +3,2% su anno - Istat

venerdì 31 agosto 2012 11:13
 

ROMA, 31 agosto (Reuters) - Secondo i dati provvisori di
Istat, nel mese di agosto l'indice Nic dei prezzi al consumo è
salito dello 0,4% su luglio e del 3,2% su base annua. 
   A luglio l'indice era salito dello 0,1% in termini
congiunturali e del 3,1% su base tendenziale. 
   La mediana delle stime raccolte da Reuters fra gli analisti
indicava un aumento dello 0,3% su mese e del 3,1% su anno. 
   L'inflazione acquisita per il 2012 sale al 3,0%.
   L'inflazione di fondo, calcolata al netto dei beni energetici
e degli alimentari freschi, scende al 2,1%. Al netto dei soli
beni energetici, il tasso di crescita tendenziale dell'indice si
scende al 2,2% dal 2,3% di luglio. 
    Il principale effetto di sostegno alla dinamica dell'indice
generale deriva dal comparto energetico, con un forte aumento
congiunturale (+3,3%) dei prezzi dei beni energetici non
regolamentati, spiegato dal rialzo dei prezzi dei carburanti. Un
ulteriore impatto significativo si deve all'aumento su base
mensile dei prezzi dei Servizi relativi ai trasporti (+3,1%), in
larga parte dovuto a fattori di natura stagionale.
    I prezzi dei prodotti acquistati con maggiore frequenza dai
consumatori aumentano su base mensile dello 0,4% e il tasso di
crescita su base annua sale al 4,3% (+4,0% a luglio).
    L'indice armonizzato Ipca sale dello 0,2% su mese e del 3,5%
su anno. 
    Di seguito, i dati per l'indice Nic:   
               
                         ago 12     lug 12      giu 12      
Variazione congiunturale    0,4        0,1         0,2      
Variazione tendenziale      3,2        3,1         3,3      
 
    Istat ha fornito i seguenti dati per l'indice Ipca
(comprensivo delle riduzioni temporanee di prezzo):     
   
                        ago 12      lug 12       giu 12      
Variazione congiunturale   0,2        -1,7          0,2     
Variazione tendenziale     3,5         3,6          3,6      
         
    Indici Nic per capitoli di spesa:     
        
                                  su mese  su anno      
Alimentari e bevande non alc.        -0,1      2,5      
Bevande alcoliche, tabacco            0,1      6,3      
Abbigliamento, calzature             -0,2      2,8      
Abitaz.,acqua,elettr.,combust.        0,2      7,1      
Mobili, articoli e domestici          0,0      2,1      
Servizi sanitari                      0,0      0,2      
Trasporti                             2,7      6,2      
Comunicazioni                         0,4     -0,8      
Ricreazione,spettacoli,cultura        0,3      0,7      
Istruzione                            0,0      2,0      
Alberghi,ristoranti, bar              0,0      2,3      
Altri beni e servizi                  0,0      2,4   
    
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia