Cina, prezzi case salgono in luglio per secondo mese di fila

lunedì 20 agosto 2012 08:42
 

PECHINO, 20 agosto (Reuters) - In Cina i prezzi delle case sono saliti dello 0,1% in luglio rispetto al mese precedente, il secondo modesto rialzo mensile di fila.

La dato potrebbe portare le autorità cinesi a cercare di rafforzare la campagna per frenare la crescita dei prezzi nel mercato immobiliare, in essere da circa due anni, anche se ciò dovesse comportare un appesantimento dell'economia cinese in generale.

Su base annua i prezzi delle case sono ancora in calo, -1,5%, secondo un calcolo Reuters basato sui dati forniti dall'Ufficio statistico nazionale, ma il trend mese su mese, che era sceso da ottobre fino a maggio scorso, ha poi invertito il trend in giugno e luglio. I rialzo dei prezzi si è verificato in 48 delle 70 maggiori città cinesi, mentre il giugno scorso in 25 città.

Il dato cade in una situazione cinese in cui le esportazioni hanno mostro in luglio un rialzo limitato all'1% rispetto a un anno prima, i nuovi prestiti hanno segnato un minimo di 10 mesi e la produzione industraile è crescita al ritmo più lento degli ultimi tre anni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia