PUNTO 1 - Usa, fiducia consumatori agosto a massimi tre mesi

venerdì 17 agosto 2012 17:48
 

NEW YORK, 17 agosto (Reuters) - L'indice di fiducia dei consumatori statunitensi è migliorato nella prima parte di agosto, raggiungendo il livello più alto degli ultimi tre mesi. I saldi sulle vendite al dettaglio e i bassi tassi di interesse sulle ipoteche hanno stimolato i piani di acquisto degli americani.

La lettura preliminare dell'indice di fiducia dei consumatori ha raggiunto il picco da maggio a quota 73,6 dal 72,3 dello scorso mese, sorpassando le previsioni degli economisti che stimavano un rialzo minimo a 72,4.

Gli americani si sono inoltre dimostrati più ottimisti riguardo lo stato dell'economia, con l'indicatore dell'attuale condizione economica in ascesa al suo più alto livello dal gennaio 2008 a 87,6, da 82,7.

La volontà di spendere degli americani è stata sospinta da prezzi più abbordabili, mentre l'indicatore degli acquisti di beni durevoli per la casa è aumentato salendo a quota 140 dal precedente 130.

"I consumatori guardano con più fiducia all'attuale condizione dell'economia, ma sono preoccupati dallo scenario futuro" spiega Gary Thayer, capo macro strategist alla Wells Fargo Advisors di St. Louis, nel Missouri.

L'indice delle aspettative dei consumatori è infatti scivolato a quota 64,5 dal 65,6, il più basso livello da dicembre.

La crescita nelle spese personali per l'anno prossimo si attesterà probabilmente sotto il 2% nella prima parte del prossimo anno, ha affermato il direttore del sondaggio Richard Curtin.

Gli americani si aspettano invece una impennata dell'inflazione, causata anche dall'aumento dei prezzi degli alimentari dovuto alla siccità che sta colpendo il Midwest degli Stati Uniti. I consumatori stimano che da qui a un anno 'inflazione potrà arrivare al 3,6%, mentre un mese fa credevano avrebbe toccato solo quota 3%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia