PUNTO 1- Giappone, Pil trim2 rallenta, spazio per nuovo stimolo

lunedì 13 agosto 2012 12:27
 

(aggiunge commenti)

TOKYO, 13 agosto (Reuters) - Dati deludenti per l'economia giapponese, che nel secondo trimestre dell'anno è cresciuta di appena lo 0,3%, al di sotto delle attese che pronosticavano un incremento dello 0,6% e in rallentamento rispetto al +1,3% segnato nel primo trimestre.

Su base annua l'economia nipponica è cresciuta dell'1,4%, al di sotto del 2,5% previsto dagli economisti.

La debolezza dei numeri alimenta, a detta degli analisti, la possibilità di nuove misure di stimolo all'economia da parte delle autorità nipponiche.

"Poiché la domanda interna sta perdendo inerzia, mentre è probabile che le esportazioni diminuiscano ulteriormente a causa della crisi in Europa, è possibile una pausa nella crescita economica giapponese per il periodo luglio-settembre" afferma Yuichi Kodama, chief economist alla Meiji Yasuda Life Insurance di Tokyo.

Solo pochi giorni fa il governatore della Banca centrale Masaaki Shirakawa aveva sottolineato il pericolo di una ricaduta sull'economia giapponese della crisi della zona euro.

"La crisi del debito sovrano che si sta verificando in Europa rimane il maggior rischio per l'economia giapponese" commenta Tatsushi Shikano, senior economist alla Mitsubishi UFJ Morgan Stanley Securities di Tokyo. "La Banca del Giappone starà molto probabilmente a vedere gli sviluppi della crisi, ma potrebbe agire nei prossimi mesi qualora i guai finanziari dell'eurozona e la politica monetaria della Fed causassero un aumento dello yen, minacciando le esportazioni nipponiche e le prospettive di ripresa dell'economia del paese" aggiunge.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia