Cipro, troika: situazione economica "peggiore del previsto"

lunedì 6 agosto 2012 12:38
 

NICOSIA, 6 agosto (Reuters) - L'economia cipriota versa in uno stato "peggiore del previsto", e necessita di dolorose misure correttive nei prossimi mesi.

Lo affermano gli inviati del Fondo monetario internazionale, della Banca centrale europea e della Commissione europea - conosciuti come troika - che hanno fatto visita a Cipro due volte per valutare lo stato di salute dell'economia dell'isola, dopo la sua richiesta di aiuti.

Per gli ispettori della troika i guai di Cipro derivano non solo dalla forte esposizione delle banche alla crisi greca, ma anche da forti squilibri fiscali interni.

Cipro è il quinto paese dell'eurozona ad aver richiesto un aiuto finanziario, richiesta avvenuta lo scorso 25 giugno. Secondo la troika l'isola sarà in recessione sia nel 2012 che nel 2013.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia