Zona euro, Pmi servizi luglio a 47,9, composito a 46,5

venerdì 3 agosto 2012 10:35
 

LONDRA, 3 agosto (Reuters) - Un netto calo dei nuovi ordini ha peggiorato la situazione delle aziende della zona euro, che hanno licenziato personale al ritmo più elevato da gennaio 2010.

L'indice Pmi composito della zona euro, a cura di Markit, il mese scorso è salito frazionalmente a 46,5 da 46,4 di giugno e rimane ben sotto la soglia di 50 che separa crescita da contrazione.

Il Pmi servizi finale di luglio si attesta a 47,9, sui massimi da 4 mesi, da 47,6 della stima flash e da 47,1 di giugno.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia