Spagna vede Pil 2013 a -0,5%, 2014 +1,2%, 2015 +1,9%

venerdì 20 luglio 2012 14:04
 

MADRID, 20 luglio (Reuters) - Il governo spagnolo prevede che il Pil nel 2013 subirà una contrazione dello 0,5%, trovando nuova spinta l'anno successivo, allorché crescerà dell'1,4%.

Per quanto riguarda il 2015, Madrid stima un progresso del Pil dell'1,9%.

Sul fronte della disoccupazione, il tasso è visto al 24,6% quest'anno, al 24,3% nel 2013 e al 23,3% nel 2014.

Il governo prevede che il deficit si attesterà al 4,5% del Pil nel 2013, al 2,8% l'anno seguente e all'1,9% nel 2015.

Madrid ha fissato a quota 127 miliardi di euro il limite di bilancio per il 2013, rispetto ai 119 miliardi di quest'anno.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia