Usa, leading indicator Conference Board in calo a giugno

giovedì 19 luglio 2012 16:24
 

WASHINGTON, 19 luglio (Reuters) - Il leading indicator elaborato da Conference Board e relativo alle prospettive economiche dell'economia Usa (LEI) è sceso più delle attese a giugno, quando è scivolato dello 0,3% a 95,6. Le stime prevedevano un calo più contenuto, pari allo 0,1%.

Le deboli aspettative dei consumatori e la debolezza degli ordini del settore manifatturiero hanno annullato il miglioramento segnato nel settore delle costruzioni e nel numero di ore lavorate settimanalmente.

"Il LEI sta indicando che non c'é stato un rafforzamento della crescita economica nel corso degli ultimi mesi, visto che l'economia continua a muoversi in acque agitate, sia dal punto di vista interno che internazionale", ha detto Ken Goldstein, economista di Conference Board.

La ripresa ha perso slancio negli ultimi mesi, contraddistinti dal rallentamento della crescita occupazionale e dal il calo delle vendite al dettaglio mentre l'attività industriale, uno dei pilastri chiave della ripresa, sta segnando il passo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia