Cina, inflazione giugno in raffreddamento al 2,2% su anno

lunedì 9 luglio 2012 08:44
 

PECHINO, 9 luglio (Reuters) - I prezzi al consumo e alla produzione cinesi a giugno hanno segnato un rallentamento superiore alle attese, segnalando un calo della domanda di beni da parte della seconda economia mondiale e la probabilità di nuove misure di politica monetaria a supporto della crescita da parnte di Pechino.

L'inflazione il mese scorso si è portata ai minimi di 29 mesi al 2,2% annuo (2,3% le attese) dal 3,0% di maggio, secondo i dati dell'ufficio nazionale di statistica. Su base mensile i prezzi al consumo sono calati dello 0,6%, il doppio del -0,3% atteso.

L'indice dei prezzi alla produzione a giugno è sceso del 2,1% rispetto a un anno fa contro aspettative di un -1,9%. Su base mensile il calo è stato dello 0,7%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia