Francia, governo taglia stime di crescita per 2012 e 2013

martedì 3 luglio 2012 16:07
 

PARIGI, 3 luglio (Reuters) - Il primo ministro francese Jean-Marc Ayrault ha abbassato le previsioni di crescita del Pil allo 0,3% per il 2012, dal precedente +0,7%, e all'1,2% per il 2013 dall'1,75%.

In un discorso programmatico al parlamento sui piani del nuovo governo socialista, Ayrault ha confermato l'intenzione di assumere più insegnanti e poliziotti, di creare 150.000 posti di lavoro incentivati dallo stato e spingere per una maggiore competitività.

Per aiutare l'innovazione industriale, sarà realizzato entro l'anno una banca di investimenti pubblici, ha detto ancora il primo ministro che ha anche preannunciato un piano a breve per affrontare i problemi del settore auto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia