Germania, a febbraio calo inaspettato vendite al dettaglio

venerdì 30 marzo 2012 10:07
 

BERLINO, 30 marzo (Reuters) - Contrazione inaspettata per le vendite al dettaglio in Germania a febbraio, mese in cui, secondo quanto reso noto oggi, si è registrato un calo congiunturale dell'1,1%, mentre le stime degli economisti consultati da Reuters in un sondaggio convergevano per un rialzo dell'1,2%.

L'indicatore, notoriamente volatile, negli ultimi cinque mesi è risultato negativo quattro volte, contrastando con aspettative di buona tenuta del commercio al dettaglio tedesco, grazie al robusto mercato del lavoro.

La lettura oggi erode in parte le speranze di un deciso contributo dei consumi privati alla crescita economica tedesca nel primo trimestre.

In compenso, tuttavia, il dato di gennaio su base mensile è stato rivisto al +1,2%, rispetto alla precedente lettura che indicava una contrazione dell'1,6%.

Su base annua le vendite al dettaglio in Germania a febbraio segnano un rialzo dell'1,7%, contre attese che si fermavano a +0,1%, dopo il +1,7% (rivisto al rialzo da 1,6%) di gennaio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia