Tesoro, fabbisogno 2011 a 61,5 mld, a dicembre avanzo oltre 8 mld

lunedì 2 gennaio 2012 17:45
 

ROMA, 2 gennaio (Reuters) - Il fabbisogno del settore statale del 2011 ammonta a circa 61,5 miliardi, 5,5 miliardi in meno rispetto all'anno precedente che aveva chiuso con un fabbisogno annuo di circa 67 miliardi.

Lo si legge in una nota del ministero dell'Economia che sottolinea come il dato sia migliore di oltre 3 miliardi delle previsioni inserite nella nota di aggiornamento allegata al Def (64,8 miliardi).

Per il solo mese di dicembre "si segnala un avanzo del settore statale provvisoriamente determinato in oltre 8 miliardi, inferiore di circa 2 miliardi rispetto a quello realizzato nel dicembre 2010 che fu di oltre 10 miliardi", dice il Tesoro nella nota rilevando che in termini omogenei, "tenuto conto dell'erogazione a favore della Grecia e della riduzione della percentuale di acconto Irpef, l'avanzo del mese si attesterebbe a oltre 12 miliardi".

Analogamente il miglioramento del risultato annuo si amplia se si confrontano in modo omogeneo i due dati escludendo, spiega il Tesoro, l'erogazione per il sostegno finanziario alla Grecia, che nel 2011 è stata molto più rilevante (circa 6 miliardi contro i 4 miliardi circa del 2010).

"Sul risultato ottenuto incide sia l'andamento più favorevole degli incassi fiscali sia l'andamento riflessivo di alcuni comparti di spesa", spiega la nota del Tesoro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia