Giappone vede Pil 2012/2013 in crescita del 2,2%

giovedì 22 dicembre 2011 09:03
 

TOKYO, 22 dicembre (Reuters) - L'economia giapponese crescerà del 2,2% nell'anno fiscale che inizierà il prossimo aprile, meno di quanto comunicato precedentemente dal governo ma più di quanto stimano gli economisti.

Il governo di Tokyo ha aggiornato le stime oggi in vista della bozza di bilancio per il 2012/13 su cui dovrà lavorare nei prossimi giorni.

Secondo un sondaggio Reuters, gli economisti si aspettano una crescita del Pil dell'1,8%.

Le stime diffuse oggi sono inferiori al +2,7%/+2,9% precedentemente indicato, ma potrebbero essere ancora tacciate di eccessivo ottimismo per far digerire il progetto del governo di raddoppiare la tassa sui consumi, oggi al 5%.

Il governo appare più ottimista sulle prospettive della crisi del debito europeo e sulla forza della domanda interna.

Per l'anno in corso, che termina a marzo, Tokyo ha rivisto al ribasso il Pil a -0,1% da +0,5%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia