Usa, crescita occupati aprile minimo da settembre, sotto le attese

venerdì 6 maggio 2016 14:50
 

WASHINGTON 6 maggio (Reuters) - L'economia Usa ha generato in aprile il minor numero di posti di lavoro in sette mesi a fronte di un forte flusso di persone uscite dal mercato del lavoro. Sono segnali di debolezza che gettano dubbi sulla possibilità che la Federal Reserve alzi i tassi di interesse entro la fine dell'anno.

Gli occupati non agricoli sono aumentati di 160.000 unità, con il settore costruzioni appena in crescita e il retail in contrazione, secondo il dipartimento del Lavoro Usa.

E' il rialzo più contenuto da settembre ed è inferiore alla media del primo trimestre di 200.000 nuovi posti.

Il tasso di disoccupazione è rimasto stabile al 5,0% a causa delle fuoriuscite.

Gli economisti interpellati da Reuters avevano previsto un aumento di 202.000 posti di lavoro e un tasso di disoccupazione al 5%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia