Cina, attività manifattura si contrae oltre attese ad aprile - Markit/Caixin

martedì 3 maggio 2016 08:02
 

PECHINO, 3 maggio (Reuters) - L'attività del settore manifatturiero cinese si è contratta per il quattordicesimo mese consecutivo ad aprile, complice una domanda stagnante, obbligando così le imprese a ridurre i posti di lavoro a un ritmo più intenso.

È quanto emerge dall'indagine congiunturale a cura di Markit/Caixin, che traccia l'andamento delle aziende di medie dimensioni, base per l'elaborazione dell'indice Pmi (Purchasing managers'index).

Quest'ultimo, considerato un barometro dell'attività del settore, è sceso a 49,4 da 49,7 di marzo, sotto le attese che prospettavano una risalita a 49,9. L'indice si trova sotto la soglia 50, dunque in territorio di contrazione, da marzo 2015.

L'indagine condotta dall'istituto centrale di Statistica, relativa alle aziende di dimensioni più grandi, nello stesso mese ha segnalato una marginale crescita dell'attività .

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia