Francia, attività settore privato ristagna a marzo con indebolimento servizi

martedì 5 aprile 2016 10:15
 

PARIGI, 5 aprile (Reuters) - L'attività del settore privato francese non è riuscita ad accelerare in marzo, frenata da una stagnazione dei servizi nonostante una nuova tornata di riduzioni dei prezzi.

L'indice Pmi servizi a cura di Markit è salito il mese scorso a 49,9 da 49,2 di febbraio, restando al di sotto della soglia di 50 che divide l'espansione dalla contrazione. Il dato è anche peggiore della lettura iniziale di 51,2.

L'indice composito, che comprende sia servizi che manifattura, si è portato in marzo a 50,0, un miglioramento rispetto a 49,3 del mese precedente ma non così forte come la lettura preliminare di 51,1.

Hotel e ristoranti, che hanno sofferto a partire dagli attacchi che hanno ucciso 130 persone a Parigi lo scorso novembre, sono rimasti il settore più debole.

Questo nonostante il nuovo round di sconti sui prezzi messo in atto a marzo dalle società, una tendenza che caratterizza il settore privato francese ormai da quattro anni.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia