Cina, economisti banca centrale abbassano stime Pil, inflazione 2015

mercoledì 10 giugno 2015 08:54
 

PECHINO, 10 giugno (Reuters) - Gli economisti della Banca centrale cinese hanno rivisto al ribasso le previsioni di crescita dell'economia cinese per il 2015 al 7% dal 7,1% stimato in precedenza.

In uno studio pubblicato sul sito della banca gli economisti, spiegando che le previsioni sono espressione della loro visione personale e non di quella della banca centrale, hanno inoltre rivisto l'inflazione a +1,4% quest'anno rispetto la precedente stima di un rialzo del 2,2%.

Abbassate infine le stime sulla crescita del commercio (importazioni viste a -4,2% da +5,1%, esportazioni attese a +2,5% da +6,9%).

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia