Consumi gennaio invariati su mese, -0,2% su anno - Confcommercio

giovedì 5 marzo 2015 12:24
 

ROMA, 5 marzo (Reuters) - I consumi di gennaio sono rimasti invariati su mese mentre sono calati dello 0,2% su anno, in attenuazione rispetto al -0,3% di dicembre e ai mesi precedenti, secondo l'Indicatore dei Consumi Confcommercio (Icc).

In una nota Confcommercio sottolinea che, guardando alla media mobile a tre mesi, l'indicatore mostra dall'autunno "una modesta tendenza al miglioramento": una dinamica che fa considerare ormai conclusa la fase più acuta della crisi ma "ancora troppo debole per garantire in tempi ragionevoli il ritorno dei consumi sui valori, già depressi, di fine 2012".

Su base congiunturale, la stabilità dell'Icc a gennaio è il risultato di una variazione nulla sia per i beni che per i servizi. Crescono beni e servizi per la mobilità (+0,8%), beni e servizi ricreativi (+0,5%) e beni e servizi per la casa (+0,3%), mentre calano alimentari, bevande e tabacchi (-0,8%) e beni e servizi per la cura della persona (-0,6%).

Confcommercio ricorda che l'Icc ha fatto registrare -0,6% nel 2014 dal -3,2% del 2013.

Secondo dati Istat, a dicembre l'indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio è sceso dello 0,2% rispetto al mese precedente ed è salito dello 0,1% su anno.

Sempre secondo l'istituto di statistica, la fiducia dei consumatori è salita a febbraio ai massimi da giugno 2002.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia