Cina, inflazione gennaio sotto attese a 0,8%, minimo da novembre 2009

martedì 10 febbraio 2015 08:53
 

PECHINO, 10 febbraio (Reuters) - L'inflazione della Cina a gennaio ha mostrato un rallentamento più pronunciato del previsto, attestandosi al minimo da novembre 2009 di 0,8% e rafforzando i segnali di perdurante debolezza dell'economia.

Le attese degli analisti interpellati da Reuters convergevano su un tasso annuo dell'1,0% da 1,5% in dicembre.

Anche i prezzi alla produzione sono risultati inferiori alle aspettative con un calo tendenziale del 4,3% rispetto al -3,8% del consensus e al -3,3% di dicembre. Si tratta del trentacinquesimo mese consecutivo di caduta dei prezzi.

I dati evidenziano la debolezza della domanda interna e la flessione nei corsi delle materie prime, facendo aumentare le scommesse di nuove misure a sostegno dell'economia.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia