BORSE ASIA-PACIFICO - Indici positivi su scia dati Cina, Fed

mercoledì 12 febbraio 2014 08:32
 

INDICE                        ORE  8,20    VAR %    CHIUS. 2013
 ASIA-PAC.                     454,70       1,08     468,16
 TOKYO                         14.800,06    0,56     16.291,31
 HONG KONG                     22.224,07    1,19     22.656,92
 SINGAPORE                     3.044,32     0,50     3.167,43
 TAIWAN                        8.510,87     0,95     8.611,51
 SEUL                          1.935,84     0,20     2.011,34
 SHANGHAI COMP                 2.109,96     0,30     2.115,98
 SYDNEY                        5.310,05     1,06     5.352,21
 MUMBAI                        20.458,71    0,47     21.170,68
                                                     
    
    12 febbraio (Reuters) - Quarto giorno consecutivo di rialzi per le borse
dell'area Asia-Pacifico, spinte questa volta dai dati migliori delle attese
sulla bilancia commerciale cinese e dalle rassicurazioni del numero uno della
Fed, che ieri ha confermato la politica monetaria accomodante negli Stati Uniti.
    Complice la forte perfomance di Wall street, l'indice MSCI delle borse
asiatiche al di fuori del Giappone sale dell'1% circa.
    A gennaio le esportazioni cinesi sono cresciute del 10,6% su base annuale,
contro il 10% delle importazioni. Il saldo ha mostrato un avanzo di 31,9
miliardi di dollari.
    "Il mercato è stato un po' sorpreso dai dati", dice Zhou Hao, economista di
ANZ a Shanghai. "L'andamento delle esportazioni mostra un miglioramento della
congiuntura globale".
    TOKYO chiude la seduta in rialzo dello 0,6% e torna sui massimi di fine
gennaio, mentre a SYDNEY l'indice S&P/ASX 200 guadagna l'1,1%.
    A HONG KONG l'indice Hang Seng sale dell'1,2% a 22.224,07 punti.
    China Overseas Land (COLI) balza del 5,8% dopo che ha annunciato
di aver negoziato transazioni immobiliari per quasi 2 milioni di dollari a
gennaio. Nello stesso comparto balzano di oltre il 4,5% China Resources Land
 e Shimao Property. Prada sale dello 0,55%.
    A TAIWAN l'indice TAIEX balza di quasi l'1% spinto dai rialzi che
registrano i fornitori di Apple e Tesla Motors come Largan
Precision (sopra l'1%).
    A SEOUL il Korea Composite Stock Price Index (Kospi) chiude la
seduta in rialzo dello 0,2% a 1.935,84 punti, sui massimi dal 29 gennaio.
    
    
    Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia