PUNTO 1-Italia, debito/Pil in lieve calo su trimestre in trim3 2013

mercoledì 22 gennaio 2014 11:59
 

(Riscrive, cambia titolo, aggiunge dettagli)

BRUXELLES, 22 gennaio (Reuters) - Prima lieve inversione di tendenza nel rapporto debito/Pil italiano che, nel terzo trimestre 2013, pur risultando di 5,9 punti più alto rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, registra una lieve discesa su base trimestrale, portandosi al 132,9% dal 133,3% del periodo aprile-giugno.

E' quanto emerge dai numeri resi noti stamane da Eurostat, che segnalano anche la prima discesa del debito in quasi sei anni a livello di zona euro, sempre su base trimestrale, al 92,7% dal 93,4% del Pil.

Insieme all'Italia, segnano un debito pubblico in calo rispetto al Pil su base trimestrale anche la Germania (78,4%, -1,4 punti percentuali) e la Francia (92,7; -0,9 punti percentuali).

In salita, invece, il rapporto debito/Pil della Spagna, passato al 93,4%, in aumento di 1,2 punti percentuali su trimestre e di 14,3 punti su anno.

Nel terzo trimestre dell'anno scorso l'economia italiana si è stabilizzata dopo un biennio all'insegna della recessione.

Per il 2013 governo e Bankitalia stimano un rapporto debito/Pil al 132,9%.

Nell'Unione europea e nella zona euro in rapporto al Pil il debito pubblico italiano resta comunque secondo solo a quello greco, che alla fine del terzo trimestre era al 171,8%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia