Spagna, settore manifatturiero in contrazione in novembre - Pmi

lunedì 2 dicembre 2013 09:50
 

MADRID, 2 dicembre (Reuters) - Il settore manifatturiero spagnolo si è contratto nel mese di novembre per la prima volta dallo scorso luglio, a causa di un calo della produzione e del flusso dei nuovi ordini.

È quanto emerge dall'indagine Pmi, che conferma le attese di una ripresa lenta e debole per l'economia del paese.

L'indice Pmi manifatturiero, elaborato da Markit, è sceso in novembre a 48,6 punti dai 50,9 di ottobre: si tratta della prima lettura in area di contrazione - ovvero sotto quota 50 punti - in quattro mesi.

"L'ultimo Pmi evidenzia la fragilità attuale del settore manifatturiero spagnolo, col mercato domestico che rappresenta la fonte principale di debolezza" spiega l'economista di Markit Andrew Harker. "L'unico elemento veramente positivo dei dati di novembre è l'ulteriore rafforzamento delle esportazioni anche se, in questo caso, la crescita dell'export non è stata sufficiente a sostenere l'incremento complessivo dei nuovi ordini".

L'indagine conferma inoltre la tendenza ad una progressiva perdita di posti di lavoro nel settore manifatturiero: il sotto indice Pmi relativo all'occupazione si è attestato a 45,1 punti dai 45,2 di ottobre, segnando il dato peggiore dallo scorso aprile.

L'indice occupazionale è in zona di contrazione - sotto i 50 punti - quasi ininterrottamente dall'agosto 2007.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia