Bce può intervenire ancora per tenere inflazione a target - Asmussen

martedì 19 novembre 2013 13:26
 

VIENNA, 19 novembre (Reuters) - La Bce può intervenire ancora, se necessario per mantenere l'inflazione della zona euro in linea con gli obiettivi.

Lo ha detto l'esponente dell'esecutivo Bce Joerg Asmussen, in un'intervista radiofonica.

L'inflazione della zona euro è scesa in ottobre allo 0,7% contro un target Bce 'appena sotto il 2%'

"Se la situazione dell'inflazione lo richiede, possiamo agire ancora e una delle possibili misure sarebbe quella di usare il cosiddetto tasso negativo sui depositi" ha affermato Asmussen, parlando alla radio austriaca Orf.

I tassi sui depositi overnight delle banche in Bce è attualmente a zero.

Asmussen ha tuttavia sottolineato che starebbe "molto molto attento" a utilizzare questo strumento ma che non vuole escluderlo completamente. Al momento, ha aggiunto il membro della banca centrale, i rischi alla stabilità dei prezzi sono bilanciati e non c'è rischio deflattivo nella zona euro.

Asmussen ha aggiunto che sarebbe prematuro invertire ora la rotta monetaria della Bce, in quanto la zona euro si trova in una diversa fase del ciclo economico rispetto, ad esempio, agli Stati Uniti.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia