Zona euro non faccia eccessico affidamento su tassi bassi-Weidmann(Bce)

mercoledì 13 novembre 2013 14:22
 

FRANCOFORTE, 13 novembre (Reuters) - L'impatto dei tassi di interesse bassi svanisce nel tempo e non può essere permanente, dunque sul taglio del costo del denaro è bene non fare eccessivo affidamento.

E' quanto sostiene il membro della Bce, Jens Weidmann.

Il governatore della Bundesbank ribadisce inoltre che il consiglio Bce non vede rischi di deflazione.

"I rischi e gli effetti collaterali aumentano soprattutto quando la medicina dei bassi tassi di interesse diventa una terapia permanente, mentre l'impatto dei tassi bassi decresce in base alla durata", ha detto Weidmann nel corso di un evento.

"I governi non devono affidarsi solo sull'efficacia dei bassi tassi. Questo è il rischio di una politica monetaria espansiva", ha aggiunto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia