Cipro,troika migliora stime recessione 2013, peggiora quelle 2014

giovedì 7 novembre 2013 16:49
 

NICOSIA, 7 novembre (Reuters) - I creditori internazionali che stanno valutando i progressi di Cipro nel soddisfare gli obiettivi del programma di risanamento triennale hanno detto oggi che la recessione prevista per quest'anno sarà meno acuta del previsto ma hanno peggiorato la stima economiche per l'anno prossimo.

La cosiddetta "troika" adesso prevede che l'economia cipriota registrerà una crescita negativa del 7,7% quest'anno rispetto ad una proiezione precedente di -8,7% grazie a maggiori entrate e ad una spesa limitata, secondo quanto dichiarato oggi dal responsabile della missione a Cipro del Fondo Monetario Internazionale Delia Velculescu.

Quest'ultima ha tuttavia rivisto a -4,8% da -3,9% la stima di crescita negativa per l'anno prossimo sulla base di un reddito disponibile previsto più contenuto e di un aumento della disoccupazione fra i residente dell'isola.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia