Usa, crescita scorte imprese spinge Pil trim3

giovedì 7 novembre 2013 14:56
 

WASHINGTON, 7 novembre (Reuters) - L'economia Usa è cresciuta oltre le attese nel terzo trimestre grazie al ripristino delle scorte da parte delle imprese. Tuttavia, un rallentamento delle spese di imprese e consumatori rivela una persistente debolezza.

Il Pil è cresciuto del 2,8% nei tre mesi, su base annua. Si tratta del progresso maggiore dal terzo trimestre 2012, dice il Dipartimento del Commercio. Il dato ha accelerato dal +2,5% del secondo trimestre, superando le attese degli economisti che vedevano una crescita del 2%. Escluse le scorte, il miglioramento è stato del 2% a fronte di un +2,1% dei tre mesi precedenti.

Le spese di imprese e consumatori hanno registrato un netto rallentamento della crescita (+1,5% nel trimestre da +1,8% del periodo precedente), confermando la validità della decisione della Fed di mantenere invariato il suo programma di acquisti di bond da 85 miliardi di dollari mensili.

Date le non brillanti prospettive di crescita nel breve termine, una riduzione degli acquisti di titoli di Stato, che punta a mantenere i tassi di interesse bassi, non è attesa quest'anno.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia