Francia, attività manifatturiera si contrae a ottobre - Pmi

lunedì 4 novembre 2013 10:09
 

PARIGI, 4 novembre (Reuters) - L'attività manifatturiera francese si è contratta a ottobre per il 20esimo mese di fila, e a un ritmo più sostenuto, con il più consistente calo per i nuovi ordini da giugno a causa della domanda debole.

La lettura finale dell'indice Markit degli acquisti dei manager è scesa a 49,1 il mese scorso dopo essere balzata a 49,8 a settembre, appena al di sotto della soglia di 50, che separa la crescita dalla contrazione.

Gli ordini per le esportazioni si sono rivelati l'unica nota positiva nel mese appena concluso, in crescita per la terza volta negli ultimi quattro mesi e al ritmo più sostenuto dal maggio 2011.

La lettura finale non è riuscita a confermare quella flash né a centrare il consensus delle previsioni degli analisti, entrambe a 49,4.

Prosegue anche il calo nella produzione e l'occupazione nel settore ha registrato una contrazione per il 20esimo mese.

"Il settore manifatturiero francese resta in calo all'inizio del quarto trimestre, con la produzione, i nuovi ordini e l'occupazione che evidenziano tutti ulteriori cali", ha detto Jack Kennedy, economista di Markit.

"Nel complesso, i dati parlano di un settore in continua lotta a fronte di condizioni economiche persistentemente deboli".

La scorsa settimana, la lettura preliminare di ottobre del Pmi composito di Markit - che comprende sia il settore manifatturiero che quello dei servizi - ha dipinto una attività stagnante, in contrasto con quella emersa a settembre quando si è registrata una crescita per la prima volta dall'inizio del 2012.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia