Zona euro, Bce potrebbe intervenire se nuovo calo inflazione - Coene

martedì 22 ottobre 2013 12:10
 

FRANCOFORTE, 22 ottobre (Reuters) - Un ulteriore raffreddamento dei prezzi al consumo della zona euro potrebbe giustificare un intervento di politica monetaria da parte della Bce.

Lo dice in un'intervista all'agenzia Mni il consigliere Bce Luc Coene, aggiungendo che allo scopo di ridurre la volatilità dei tassi di mercato sulla parte breve della curva la banca centrale potrebbe decidere di restringere il corridoio tra tassi di riferimento.

"Se l'inflazione a livello 'core' o di indice generale continua a frenare si tratta a mio parere di un elemento sufficiente - senza tenere in considerazione eventuali oscillazioni del cambio - per valutare un potenziamento dell'orientamento accomodante di politica monetaria" dice.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia