Grecia, governo e troika stimano Pil 2013 a -4,0% - fonti

martedì 24 settembre 2013 15:41
 

ATENE, 24 settembre (Reuters) - La Grecia e i suoi creditori internazionali hanno concordato una previsione comune che indica per l'economia di Atene una contrazione del 4% quest'anno, leggermente inferiore rispetto alla precedente proiezione di -4,2%.

Lo hanno riferito a Reuters funzionari del ministero delle Finanze.

"E' una stima prudenziale", ha detto uno dei funzionari, lasciando intendere come la contrazione potrebbe rivelarsi un po' meno marcata.

Il governo la settimana scorsa aveva detto di aspettarsi una contrazione del Pil di 3,8% ounti percentuali quest'anno, il sesto consecutivo di recessione.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia