Usa, 'tapering' Fed potrebbe partire già a ottobre - Bullard

venerdì 20 settembre 2013 15:13
 

NEW YORK, 20 settembre (Reuters) - Federal Reserve potrebbe optare per una riduzione del massiccio programma di 'quantitative easing' già in occasione della riunione del mese prossimo in caso i dati indichino un miglioramento dello scenario macro.

Lo dice il presidente della sede di St. Louis James Bullard in un'intervista all'emittente tv Bloomberg.

La banca centrale Usa ha colto i mercati in contropiede soltanto qualche giorno fa, stabilendo di non avviare il previsto 'tapering', ovvero la rimozione delle misure ultra-espansive messe a punto per il rilancio dell'economia.

"Quella di settembre è stata una decisione presa con uno stretto margine di maggioranza", spiega, sottolineando l'importanza del ruolo delle statistiche macro nelle decisioni di politica monetaria.

E' possibile che per il 29-30 ottobre, data del prossimo Federal Open Market Committee, il quadro economico sia mutato.

"Non sto dicendo che così sarà", tiene a precisare Bullard, limitandosi a osservare che si tratta comunque di una possibilità.

Le parole del banchiere spingono intanto il dollaro al massimo di seduta contro lo yen.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia