Crisi, spesa famiglie 2012 -2,8%, calo più forte da 1997 - Istat

venerdì 5 luglio 2013 11:07
 

ROMA, 5 luglio (Reuters) - La spesa media mensile delle famiglie è scesa del 2,8% nel 2012, registrando la caduta più forte dal 1997, anno di inizio delle nuove serie storiche di Istat.

In valori correnti la spesa media si è collocata a 2.419 euro e, "tenuto conto dell'errore campionario (0,6%) e della dinamica inflazionistica (+3%)", è diminuita anche in termini reali, dice Istat.

Il valore mediano della spesa mensile risulta pari a 2.078 euro. Il valore è identico a quello del 2011, a seguito della più marcata diminuzione della spesa tra le famiglie con livelli di spesa elevati.

La spesa alimentare è sostanzialmente stabile, diminuisce del 3% quella non alimentare, con il comparto abbigliamento e calzature che crolla del 10,3%.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Crisi, spesa famiglie 2012 -2,8%, calo più forte da 1997 - Istat | Notizie | Macroeconomia | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,597.34
    -1.15%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,796.54
    -0.95%
  • Euronext 100
    1,011.78
    -0.28%