Zona euro, economia sulla strada della stabilizzazione in sem2 - Pmi

mercoledì 3 luglio 2013 10:20
 

LONDRA, 3 luglio (Reuters) - L'economia della zona euro sembra incamminata verso una stabilizzazione nella seconda metà dell'anno, anche se un ritorno a una crescita vigorosa non è ancora in vista.

E' quanto emerge dai sondaggi sull'attività economica condotti da Markit.

La lettura finale dell'indice Pmi composito della zona euro è salita a giugno a 48,7, massimo da marzo 2012, da 47,7 di maggio.

Il dato, benché rivisto al ribasso dalla lettura flash di 48,9, mostra un avvicinamento alla soglia dei 50 punti che divide contrazione da crescita in atto da tre mesi.

Secondo Markit il dato è compatibile con una contrazione del Pil nel secondo trimestre dello 0,2%.

Anche il Pmi servizi è salito a giugno e mostra segnali di ottimismo tra le aziende del settore sulle prospettive dell'economia. L'indice è cresciuto a 48,3 da 47,2 a maggio; la lettura preliminare era leggermente superiore, a 48,6.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia