Portogallo, Germania chiede nuovi risparmi dopo no Corte a misure austerity

lunedì 8 aprile 2013 09:05
 

BERLINO, 8 aprile (Reuters) - Il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble ha detto oggi che il Portogallo dovrà trovare altri risparmi di spesa dopo che la Corte costituzionale di Lisbona ha respinto alcune delle misure di austerity introdotte come condizione per un piano di salvataggio internazionale.

"Il Portogallo ha fatto molti passi avanti nell'ultimo anno per avere accesso ai mercati finanziari. Ma dopo questa decisione (della Corte costituzionale) dovrà trovare nuove misure", ha spiegato Schaeuble in un'intervista a una radio Bavarese.

Il primo ministro portoghese, Pedro Passos Coelho, ha garantito un taglio della spesa dopo che venerdì scorso la Corte di Lisbona ha respinto quattro dei nove contestati provvedimenti di austerity dal bilancio di quest'anno, che potrebbero privare lo Stato di una cifra tra 900 milioni e 1,3 miliardi di euro fra ricavi netti e risparmi, secondo delle stime preliminari.

L'intero pacchetto di nuove misure di austerity introdotte nel bilancio 2013 è di circa 5 miliardi di euro.

I giudici portoghesi hanno preso in esame alcuni articoli del bilancio 2013, che ha imposto a Lisbona uno dei più massicci incrementi di tasse e tagli agli stipendi per i dipendenti pubblici e i pensionati.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia