Spagna rivede deficit 2012 al 6,98% del Pil

mercoledì 27 marzo 2013 11:54
 

MADRID, 27 marzo (Reuters) - La Spagna ha rivisto il dato del deficit 2012 al 6,98% del Pil, rispetto al 6,7% precedente.

Lo ha annunciato il segretario al Tesoro, Marta Fernandez Curras, precisando che la revisione è conseguenza di un cambiamento metodologico.

Il dato non tiene in considerazione il costo della ricapitalizzazione delle banche spagnole, che ammonta a oltre il 3% del Pil.

Fernandez Curras ha spiegato che il deficit del governo nazionale era pari al 2,22% del Pil a fine febbraio. Per l'intero 2013, Madrid ha una previsione di deficit del 3,8%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia