Francia, Pmi manifattura si contrae a ritmo più intenso da 4 mesi

venerdì 1 febbraio 2013 10:05
 

PARIGI, 1 febbraio (Reuters) - L'attività del settore manifatturiero francese a gennaio ha segnato la contrazione più marcata da quattro mesi.

L'indice Pmi manifatturiero elaborato da Markit sulla base di un'indagine tra i direttori di acquisto a gennaio è sceso a 42,9 da 44,6 di dicembre, invariato rispetto alla lettura preliminare, e ben sotto la soglia dei 50 punti che separa la crescita dalla contrazione.

I nuovi ordini hanno segnato la battuta d'arresto più pesante da marzo 2009, ovvero dal periodo in cui la Francia, insieme alle maggiori economie mondiali, era alle prese con la recessione scatenata dalla crisi finanziaria globale.

Meno marcata la caduta degli ordini per l'export, a suggerire come la discesa sia imputabile per la maggior parte alla debolezza della domanda interna.

"Il fatto che i nuovi ordini si siano contratti al ritmo più intenso da quattro anni è un segnale particolarmente preoccupante e suggerisce che sono possibili nuove marcate cadute nella produzione", commenta Jack Kennedy, economista di Markit.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia