Zona euro, Pmi manifattura dicembre finale a 46,1 da 46,2 novembre

mercoledì 2 gennaio 2013 10:19
 

LONDRA, 2 gennaio (Reuters) - La contrazione del comparto manifatturiero della zona euro si è accentuata a dicembre, con un deciso calo dei nuovi ordini.

La lettura finale del Purchasing Managers' Index (PMI) relativo al settore manifatturiero ha mostrato infatti una discesa a 46,1 a dicembre, dal 46,2 di novembre. Si tratta di un numero inferiore anche alla stima flash di 46,3 diffusa in precedenza e decisamente sotto la soglia di 50 che divide contrazione da espansione.

Il sottoindice relativo alla produzione è sceso a 46 a dicembre dal 46,1 di novembre, con riflessi negativi sull'occupazione.

Il sottoindice relativo ai nuovi ordini, che dà indicazioni sulla produzione futura, è sceso a 43,5 a dicembre dal 44,2 di novembre e dalla stima flash di 44,1. Le esportazioni hanno però rallentato il ritmo di contrazione rispetto al mese precedente.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia