Giappone, Aso vuole accordo su inflazione con Boj entro gennaio

venerdì 28 dicembre 2012 11:28
 

TOKYO, 28 dicembre (Reuters) - Il nuovo ministro delle Finanze giapponese Taro Aso vuole che il governo e la Banca del Giappone raggiungano un accordo sull'obiettivo per l'inflazione a gennaio, prima della prossima riunione della banca centrale sulla politica monetaria.

Aso, parlando ad un piccolo gruppo di giornalisti, ha aggiunto che le autorità giapponesi sono pronte ad agire contro gli speculatori che fanno salire e scendere eccessivamente lo yen, spiegando che questi movimenti potrebbero causare difficoltà alla terza economia mondiale.

Il governo del primo ministro Shinzo Abe ha intenzione di perseguire un mix di politica monetaria aggressiva e di forte spesa pubblica per battere la deflazione e indebolire lo yen, chiedendo alla Boj di adottare un obiettivo di inflazione del 2%, il doppio del proprio target attuale.

Alla domanda sui tempi per arrivare ad un accordo sull'obiettivo di inflazione Aso, ex-primo ministro, ha detto che potrebbe avvenire il mese prossimo dopo che il governo delineerà una nuova serie di misure di rilancio e prima che la Boj si riunisca il 21 e 22 gennaio prossimo.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia