Treasuries in calo su segnali progressi negoziati bilancio Usa

lunedì 17 dicembre 2012 16:05
 

NEW YORK, 17 dicembre (Reuters) - Treasuries in flessione sulla piazza di New York mentre i politici Usa hanno fatto un piccolo ma significativo passo avanti verso l'obiettivo di evitare l'ondata di aumenti delle imposte e tagli alla spesa che potrebbero penalizzare la crescita economica l'anno prossimo.

Lo speaker repubblicano della Camera John Boehner ha proposto un incremento delle tasse che, seppur ancora lontano da quanto vorrebbe il presidente Barack Obama, rappresenta il primo reale movimento nei negoziati sul "fiscal cliff" in vista della scadenza del 31 dicembre.

Ma le oscillazioni dei prezzi non sono pronunciate. Il decennale arretra di 5,5/32 e rende l'1,723% dall'1,720% di venerdì. Nessuna reazione sul secondario alla lettura negativa dell'indice manifatturiero "Empire State" della Fed di New York.

Oggi il Tesoro Usa offre in asta titoli a due anni mentre domani sono in agenda aste di titoli a cinque e sette anni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia