Francia, contrazione settore servizi rallenta ma outlook debole-Pmi

mercoledì 5 dicembre 2012 10:11
 

PARIGI, 5 dicembre (Reuters) - La contrazione del settore servizi in Francia ha rallentato a novembre dopo tre mesi di accelerazione, ma il calo delle nuove attività, sui livelli di aprile 2009, suggerisce che la situazione potrebbe peggiorare ancora.

L'indice Pmi finale di Markit/CDAF per i servizi si è attestato a 45,8 nel mese, in rialzo da 44,6 di ottobre anche se leggermente sotto le stime iniziali di 46,1.

Il dato resta sotto la soglia di 50 che separa contrazione da crescita, segno che le aziende del settore sono bloccate in una fase di debolezza per il secondo mese di seguito.

L'indice sulle nuove attività ha toccato il minimo da oltre tre anni e mezzo a 44,1 da 45,1 di ottobre per effetto di un calo della domanda che darà poca spinta all'ultimo mese dell'anno.

L'indice composito del Pmi, che unisce settore servizi e manifatturiero, è salito a novembre a 44,3 da 43,5; è sotto il livello di 50 per il nono mese consecutivo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia