Germania, settore manifatturiero in contrazione per ottavo mese-Pmi

venerdì 2 novembre 2012 10:19
 

BERLINO, 2 novembre (Reuters) - In contrazione per l'ottavo mese consecutivo l'attività manifatturiera in Germania, a causa di una domanda in calo in Europa e di una riduzione degli investimenti in Asia, fattori che pesano entrambi sul flusso di ordinativi per i prodotti tedeschi.

L'indice Pmi manifatturiero tedesco è sceso a 46,0 punti in ottobre, nella sua lettura finale, dai 45,7 punti della rilevazione preliminare e dai 47,4 di settembre, confermandosi ben al di sotto di quota 50, che separa le rilevazioni di crescita da quelle di contrazione.

I nuovi ordini sono scesi per il sedicesimo mese consecutivo, mentre i nuovi ordini dall'estero hanno mostrato la seconda contrazione più marcata dall'aprile 2009.

"Il settore manifatturiero tedesco ha continuato a soffrire in ottobre in un contesto di indebolimento della domanda proveniente dai suoi principali mercati per l'export" spiega l'economista di Markit, la società che elabora il rapporto, Tim Moore. "I produttori di beni intermedi e di capitale hanno guidato la tendenza negativa della produzione, in parte a riflesso dell'indebolimento delle vendite verso l'Europa del sud così come delle indicazioni di una spesa per investimenti meno aggressiva in Asia".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia