Corruzione, c'è urgenza intervento, serve anche per Pil -Severino

domenica 9 settembre 2012 11:59
 

CERNOBBIO, 9 settembre (Reuters) - E' urgente un intervento per contrastare la corruzione, che rappresenta un forte ostacolo alla crescita dell'economia.

Lo ha detto il ministro della Giustizia Paola Severino durante l'intervento al workshop Ambrosetti, ricordando le stime della Banca Mondiale, secondo le quali la crescita del reddito potrebbe essere superiore del 2/4% con una efficace lotta alla corruzione, e che dove la corruzione è più bassa il settore delle imprese cresce fino al 3% annuo in più.

"Combattere la corruzione significa quindi eliminare uno dei principali ostacoli allo sviluppo e all'attrazione di investimenti, anche stranieri" ha detto il ministro. "L'urgenza di un intervento è evidente" ha sottolineato.

Ieri, sempre a Cernobbio, il ministro aveva spiegato che il disegno di legge anti-corruzione è calendarizzato in Parlamento e che il governo insisterà perché venga portato avanti.

Sull'iter del provvedimento ha pesato sinora l'opposizione di alcuni partiti in Parlamento, a partire dal Pdl.

(Elisa Anzolin)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia