Riforma lavoro, Cazzola (Pdl) invita a rivedere parte su licenziamenti

lunedì 4 giugno 2012 12:01
 

ROMA, 4 giugno (Reuters) - La disciplina del licenziamento, ridisegnata dal ddl di riforma del lavoro che è stato approvato la settimana scorsa al Senato, è "pasticciata ed incoerente" e andrebbe riformulata alla Camera.

Lo ha detto oggi Giuliano Cazzola, deputato del Pdl e vicepresidente della commissione Lavoro di Montecitorio.

"Nei prossimi giorni i gruppi di maggioranza valuteranno se a Montecitorio si determineranno le condizioni per ulteriori positive modifiche", ha detto Cazzola in una nota.

"L'aspetto più critico del provvedimento resta quello più blindato sul piano politico: ovvero la nuova disciplina dei licenziamenti individuali. Al di là di ogni altra possibile valutazione politica e di merito, la normativa è confusa, pasticciata, complessa ed incoerente: un vero guaio sul piano tecnico-giuridico", ha proseguito l'esperto di diritto del lavoro del Pdl.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia