Zona euro, in trim1 evita recessione, ma divario tra Peesi cresce

martedì 15 maggio 2012 11:15
 

BRUXELLES, 15 maggio (Reuters) - La zona euro è riuscita
appena ad evitare la recessione nel primo trimestre del 2012, ma
la crisi debitoria ha pesato sulle economie di Francia e Italia,
allargando il divario con la Germania, che ha segnato
un'inattesa espansione nei primi mesi dell'anno.	
    Secondo i dati di Eurostat, il prodotto interno lordo della
zona euro è rimasto al palo nel primo trimestre ma è risultato
leggermente superiore alle stime degli economisti, che avevano
pronosticato una caduta del Pil dello 0,2%. 	
    Il dato di oggi ha scongiurato l'entrata in una recessione
tecnica, dopo la contrazione dello 0,3% segnata nell'ultimo
trimestre dell'anno.	
   	
    	
                          (percentage change)     	
                          2012           2011  	
    EURO ZONE           Q1  POLL     Q4    Q3    Q2   	
    pct change q/q     0.0  -0.2*  -0.3   0.1   0.1    	
    pct change y/y     0.0  -0.2**  0.7   1.3   1.6    	
             	
    EUROPEAN UNION     	
    pct change q/q     0.0         -0.3   0.3   0.2    	
    pct change y/y     0.1          0.8   1.4   1.6    	
        	
    *  Reuters poll of 40 economists, range -0.8 to 0.1 pct  	
    ** Reuters poll of 29 economists, range -0.9 to 0.0 pct  	
	
    	
    
 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia