Italia, leading indicator recupera con zona euro a gennaio - Ocse

lunedì 12 marzo 2012 12:01
 

MILANO, 12 marzo (Reuters) - Il leading indicator elaborato dall'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, che anticipa i cambiamenti nell'attività economica rispetto al trend, mostra a gennaio un lieve miglioramento nei paesi della zona euro, Italia compresa, per cui si profila la possibilità di un cambiamento di dinamica.

L'indice relativo all'unione monetaria recupera 0,2 punti a 98,7 - dice l'ultimo rapporto Ocse - e quello italiano risale di 0,4 a 96,6.

In entrambi i casi l'organizzazione basata a Parigi parla di "possibile cambiamento della dinamica" della crescita economica rispetto al trend, giudizio applicabile tra i paesi Ocse anche a Canada, Francia, Germania, Regno Unito.

Porta la dicitura di "ritorno a una dinamica di crescita" il super-indice di Usa, Giappone e paesi G7.

Per l'insieme dei paesi Ocse l'organizzazione con sede a Parigi vede un aumento di 0,4 a 100,9.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129854, Reuters messaging: alessia.pe.thomsonreuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia