Italia, deficit commercio extra Ue gennaio a 5,1 mld - Istat

giovedì 23 febbraio 2012 11:14
 

ROMA, 23 febbraio (Reuters) - Istat comunica che nel
mese di gennaio 2012 il saldo commerciale con i Paesi extra Ue
ha registrato un deficit di 5,105 miliardi dal disavanzo di
5,584 mld di gennaio 2011. 	
    Il deficit energetico, pari a 6 miliardi, è in crescita
rispetto a gennaio 2011 (-5,7 miliardi). 	
    Nel mese in osservazione e esportazioni mostrano incrementi
tendenziali superiori al tasso medio di crescita per l'energia
(+55%), i beni di consumo non durevoli (+8,1%) e i prodotti
intermedi (+7,4%). I beni strumentali e i beni di consumo
durevoli sono invece in flessione (rispettivamente -8,1% e
-2,5%). Le importazioni mostrano incrementi tendenziali per
l'energia (+12,4%), i beni di consumo non durevoli (+3,8%) e i
beni di consumo durevoli (+3,7%). Gli acquisti all'estero degli
altri principali raggruppamenti sono in flessione, con una forte
riduzione per i prodotti intermedi (-18,5%). 	
      	
  Di seguito i dati forniti da Istat (in mln di euro):   	
  BILANCIA EXTRA UE     gen 12      dic 11    gen 11         	
  Saldo                 -5.105      2.024r   -5.584          	
  Import                16.369     13.353r   16.333   	
  Export                11.264     15.376r   10.749   	
  
Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia