Italia, no nuove misure rigore, focus su crescita - Fitch

mercoledì 1 febbraio 2012 16:26
 

NEW YORK, 1 febbraio (Reuters) - L'Italia non deve concentrarsi su ulteriori misure di rigore ma, piuttosto, sul proprio potenziale di crescita.

Lo ha detto David Riley, responsabile dei rating sovrani per Fitch, aggiungendo che il differenziale di rendimento fra decennale italiano e tedesco deve scendere sotto i 200 punti base e le aspettative di crescita devono salire.

"Non pensiamo che l'austerità fiscale sia una strategia perdente. Ma, nonostante questo, ulteriore austerità fiscale, visto dove sono attualmente, probabilmente non sarebbe credibile nè possibile. Dovrebbero concentrarsi di più sul potenziale di crescita", ha detto Riley nel corso di una conference con gli investitori.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia