zona euro, Bce taglia stime crescita 2012, rischio recessione

giovedì 8 dicembre 2011 15:01
 

FRANCOFORTE, 8 dicembre (Reuters) - La Banca centrale europea vede la possibilità che l'economia della zona euro possa contrarsi complessivamente nel 2012, secondo le nuove previsioni dello staff dell'istituto di Francoforte, che ha tagliato le stime per il prossimo anno.

Le previsioni mostrano che il Pil potrebbe contrarsi fino allo 0,4% il prossimo anno, o espandersi fino all'1%.

Le previsioni della Bce tre mesi fa stimavano una crescita compresa tra 0,4% e 2,2%.

Le proiezioni macroeconomiche di dicembre hanno ridotto le previsioni di crescita del Pil per l'anno in corso portandole a 1,5-1,7%, dall'1,4-1,8% di tre mesi fa.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia