Crisi, no sacrifici ma senso di responsabilità - Riccardi

venerdì 25 novembre 2011 09:45
 

ROMA, 25 novembre (Reuters) - Le misure che il governo sta per varare non impongono sacrifici agli italiani ma "senso di responsabilità", secondo il ministro della Cooperazione internazionale Andrea Riccardi.

"Non dobbiamo attenderci grandi sacrifici, dobbiamo attenderci un grande senso di responsabilità da parte di tutti", ha detto Riccardi entrando a Palazzo Chigi dove sta per iniziare il Consiglio dei ministri.

"Stiamo andando a lavorare", ha aggiunto il ministro ai cronisti che chiedevano quali misure il governo intenda assumere.

(Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224393, Reuters Messaging: giuseppe.fonte.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia